Mappa di Google - Gabon

Il Gabon, attraversato dall'Equatore, ha un clima tropicale, caldo e umido tutto l'anno al nord e nelle zone interne, con una breve stagione secca da giugno ad agosto, mentre lungo la costa centro-meridionale, le temperature diventano più fresche durante la stagione secca. Nell'estremo sud, la stagione secca diventa anche più lunga, e va da metà maggio a metà o fine settembre.
Le temperature conoscono poche variazioni nel corso dell'anno al nord e nelle zone interne; il periodo più caldo va da gennaio a maggio, quando le massime sono sui 30 gradi, mentre da giugno a settembre diminuiscono un po', portandosi intorno ai 24/25 gradi sulla costa centro-meridionale, e ai 27/28 gradi nelle zone interne.
Le precipitazioni annue in gran parte del Paese vanno dai 1.500 ai 2.000 millimetri, ma si avvicinano ai 3.000 nella parte settentrionale della costa dove sorge la capitale Libréville. Nelle zone interne del nord, nei pressi dell'Equatore (v. Bitam, Oyem, Makakou), vi sono due stagioni delle piogge, da marzo a maggio e da settembre a novembre, legate ai due passaggi del sole allo zenith.
La gran parte del Gabon è occupata da foreste e mangrovie, tranne l'estremo est che è occupato dalla savana. Esistono diversi parchi nazionali, costituiti per difendere la biodiversità della regione.
Il soleggiamento non è mai ottimo, ed è addirittura peggiore nel periodo secco, da giugno ad agosto, quando il cielo è spesso nuvoloso. Il periodo relativamente più soleggiato va da dicembre a febbraio.
Nelle zone interne vi sono zone collinari, in cui il caldo è temperato dall'altitudine. Ecco le temperature medie di Bitam, situata all'estremo nord, a 600 metri di quota.
Temperature medie di Bitam
Bitam G F M A M G L A S O N D
Min (°C) 20 20 20 20 20 20 19 19 20 20 20 20
Max (°C) 29 30 30 30 30 28 27 27 28 29 29 29

Come accennato, al nord vi sono due stagioni delle piogge, e di conseguenza ci saranno anche due periodi relativamente secchi, da dicembre a febbraio e da giugno ad agosto. Ecco le precipitazioni medie a Bitam.
Precipitazioni medie di Bitam
Bitam G F M A M G L A S O N D Anno
Prec. (mm) 50 70 180 190 230 100 25 40 275 300 210 75 1745
Giorni 4 5 11 14 14 8 4 4 15 20 14 7 120

La capitale Libréville si trova sul mare, nel nord-ovest. Ecco le temperature medie.
Temperature medie di Libréville
Libréville G F M A M G L A S O N D
Min (°C) 24 23 23 23 24 23 22 22 23 23 23 24
Max (°C) 30 31 31 31 30 29 28 28 29 29 30 30

Le precipitazioni a Libréville ammontano a 2.600 millimetri all'anno, con un'unica stagione secca da giugno ad agosto, quando non piove quasi mai. Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Libréville
Libréville G F M A M G L A S O N D Anno
Prec. (mm) 205 290 265 395 245 40 1 11 105 360 415 260 2592
Giorni 14 15 17 19 15 3 0 5 13 22 21 16 160

Al sud, il raffreddamento invernale è più evidente, tanto che le massime scendono a 26/27 gradi a luglio e agosto. Ecco le temperature medie di Tchibanga.
Temperature medie di Tchibanga
Tchibanga G F M A M G L A S O N D
Min (°C) 22 22 22 22 22 20 18 19 21 22 22 22
Max (°C) 30 31 31 32 30 28 27 26 28 29 30 29

Al sud la stagione secca è più lunga, inizia già a metà maggio e si prolunga fino a settembre. Ecco le precipitazioni a Tchibanga.
Precipitazioni medie - Tchibanga
Tchibanga G F M A M G L A S O N D Anno
Prec. (mm) 195 190 220 175 100 6 1 4 30 175 300 180 1585
Giorni 14 14 16 15 9 1 1 1 4 16 21 15 127

Canyon Bianco, Gabon

Per fare i bagni, il mare è abbastanza caldo tutto l'anno, anche se la temperatura diminuisce un po' da luglio a settembre, portandosi intorno ai 25/26 gradi a Libréville, e a 23 gradi nella parte meridionale della costa, dove dunque diventa quasi fresco.
Temperatura del mare - Libréville
Libréville G F M A M G L A S O N D
Mare (°C) 28 29 29 29 28 26 25 26 26 27 27 28

Viaggi- quando andare

Il periodo migliore per visitare il Gabon va da giugno a metà settembre, e in particolare i mesi di luglio e agosto, perché sono quelli in cui piove di meno, e anche storicamente non si sono avute anomalie piovose; in questo periodo il caldo non è eccessivo, ma l'umidità è elevata e il cielo è spesso nuvoloso. Di notte può fare un po' fresco nelle zone interne, mentre di giorno lungo la costa si può avvertire una sensazione di fresco quando soffia la brezza.

In valigia- cosa portare

Tutto l'anno, vestiti leggeri, in fibra naturale, una felpa leggera per la sera, ombrello o impermeabile leggero per i rovesci nel periodo piovoso. Da giugno a settembre si può aggiungere una felpa e una giacca leggera, soprattutto sulla parte centro-meridionale della costa.