Mappa di Google - Bolzano

A Bolzano (Bozen in tedesco), capoluogo della provincia omonima, nella regione Trentino-Alto Adige, il clima è semi-continentale, con inverni freddi ed estati calde. La città si trova in una valle, a 250 metri di quota. La temperatura media di gennaio è di 1 °C, quella di luglio di 22,5 °C. L'escursione termica giornaliera è in genere abbastanza elevata, per cui in inverno le gelate notturne sono la norma, mentre in estate, anche se di giorno può fare molto caldo, le notti permangono in genere fresche.
Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Bolzano
Bolzano G F M A M G L A S O N D
Min (°C) -5 -2 2 5 10 13 16 15 12 6 0 -4
Max (°C) 6 10 15 19 23 27 29 29 24 18 11 7

Le precipitazioni sono moderate, dato che ammontano a circa 700 millimetri l'anno; la stagione più piovosa è l'estate, anche a causa dei temporali pomeridiani, mentre la stagione più secca è l'inverno.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Bolzano
Bolzano G F M A M G L A S O N D Anno
Prec. (mm) 25 25 35 50 75 85 90 85 70 85 50 35 710
Giorni 4 3 5 7 9 9 9 8 7 7 5 4 77

L'inverno, da dicembre a febbraio, è freddo, con minime notturne normalmente sotto lo zero, e massime di qualche grado al di sopra. Anche se è una stagione secca, il cielo è spesso nuvoloso, e di notte ogni tanto si può formare la nebbia (anche se molto più raramente che in pianura padana). Nei periodi di bel tempo le variazioni di temperatura tra notte e giorno possono essere notevoli.
L'inverno è nettamente la stagione più secca dell'anno, tanto che può non piovere né nevicare per intere settimane. A causa della scarsità delle precipitazioni, le nevicate sono abbastanza rare, anche se qualche nevicata si verifica tutti gli anni. In totale cadono circa 30 centimetri di neve all'anno, come somma di diverse nevicate leggere; ogni tanto comunque si può verificare una nevicata più abbondante, intorno ai 20/30 cm. La neve si verifica comunque con i venti da sud: durante le ondate di freddo, la città riceve un vento di caduta dalle montagne, secco e relativamente mite.
Anche se temperature notturne di -5/-7 °C sono abbastanza normali, si scende sotto i -10 °C soltanto durante le ondate di freddo. Ecco alcuni valori registrati durante gli inverni più freddi: gennaio 1961: -18,5 °C; febbraio 1956: -16 °C; gennaio 1985: -17,5 °C.

In primavera le temperature diurne si fanno rapidamente più miti, mentre le notti permangono fredde, almeno nella prima parte. Durante le belle giornate la conca di Bolzano si riscalda abbastanza facilmente, per cui già ad aprile (e a volte persino a marzo) si possono superare i 20 °C, e talvolta si possono raggiungere i 25 °C. Le perturbazioni atlantiche che portano le piogge sono però abbastanza frequenti. A partire da fine aprile o da maggio si verificano i primi temporali di calore.

L'estate, da giugno ad agosto, è calda di giorno, mentre le notti rimangono in genere fresche. Durante i periodi di bel tempo la conca di Bolzano si surriscalda, e la scarsa ventilazione rende il caldo spiacevole. In questi periodi si possono toccare i 34/35 °C, e a volte persino valori più elevati (ad esempio nel luglio 1983 e nell'agosto 2003 si sono toccati i 39 °C). Tuttavia, per la sua posizione settentrionale, la città è raggiunta con una certa frequenza dalla coda delle perturbazioni atlantiche, che possono portare un po' di nuvolosità, e anche delle piogge, mentre nel pomeriggio o in serata possono scoppiare dei temporali. Per questo il soleggiamento in estate non è molto elevato.

L'autunno, da settembre a novembre, inizialmente piacevole, diventa gradualmente più fresco, e poi freddo, e grigio. Le temperature diminuiscono gradualmente, e di notte comincia a fare freddo abbastanza presto, mentre di giorno le temperature sono miti, soprattutto quando c'è il sole, e persino calde a settembre. Le prime gelate notturne si registrano in genere all'inizio di novembre, ma a volte già nella seconda metà di ottobre. Le piogge sono abbastanza frequenti, e da metà ottobre il sole si comincia a vedere abbastanza raramente.

Il soleggiamento a Bolzano è abbastanza mediocre tutto l'anno: il sole può brillare tutto l'anno, ma in inverno vi sono parecchie giornate grigie, nelle stagioni intermedie passano abbastanza spesso le perturbazioni atlantiche, mentre in estate, insieme al passaggio di qualche perturbazione atlantica, vanno messi in conto gli annuvolamenti pomeridiani, che possono sfociare nei temporali di calore. Mediamente si contano 3 ore di sole al giorno dicembre, 7,5 a luglio e 7 ad agosto.

Bolzano, i mercatini di Natale

Quando andare

I periodi migliori per visitare Bolzano sono la primavera e l'inizio dell'estate, in particolare da metà aprile a metà giugno. Anche settembre è un buon mese. Bisogna comunque mettere in conto qualche giornata piovosa in entrambi i periodi.
L'estate può essere molto calda, anche se può regalare dei periodi piacevoli o quantomeno accettabili, soprattutto a giugno. Da mettere in conto, in estate e qualche volta in tarda primavera, qualche temporale pomeridiano o serale.
A dicembre Bolzano riceve parecchi turisti che vengono a visitare i mercatini di Natale, mentre, sia in inverno che in estate, vi si può fare una sosta nell'ambito di una vacanza in montagna.