Mappa di Google - Nicaragua

Il Nicaragua ha un clima tropicale, caldo tutto l'anno, con temperature medie oscillanti tra i 25 e i 27 gradi sul versante orientale, e tra i 26 e i 28 su quello occidentale. I mesi meno caldi vanno da novembre a gennaio, i più caldi sono invece aprile e maggio. La differenza tra le stagioni la fanno le piogge: vi sono una stagione piovosa e una stagione secca, quest'ultima più lunga e marcata sul versante occidentale e sulle pianure e valli interne, e quasi inesistente sul versante orientale, che essendo esposto agli alisei di nord-est, riceve le piogge tutto l'anno e dunque ha un clima che si può definire equatoriale.
Di conseguenza le piogge sono molto abbondanti sulle coste orientali, dove superano anche i 4.000 millimetri all'anno, mentre sono decisamente meno abbondanti nella pianura centrale, dove si trovano la capitale Managua e i laghi Nicaragua e di Managua, e lungo la costa occidentale affacciata sul Pacifico.
A Managua, capitale del Nicaragua, cadono 1.150 millimetri di pioggia all'anno; il periodo secco, che va da dicembre ad aprile, è decisamente accentuato, tanto che non piove quasi mai. Nel periodo piovoso, da maggio a metà novembre, i mesi più piovosi sono giugno e ottobre, quando cadono più di 200 millimetri al mese.
Ecco le precipitazioni medie a Managua.
Precipitazioni medie - Managua
Managua G F M A M G L A S O N D Anno
Prec. (mm) 4 1 5 6 75 300 135 130 180 245 60 6 1147
Giorni 2 0 1 1 6 22 20 17 20 19 10 2 120

Nel periodo giugno-novembre le temperature massime sono intorno ai 30/31 gradi ma l'umidità è elevata; da febbraio a maggio sono intorno ai 32/33 ma puntano spesso verso i 35, con un'umidità più contenuta ma comunque sufficiente a regalare una sensazione di afa. Va un po' meglio sulla costa del Pacifico, dove le temperature sono un po' più basse e soffiano le brezze.
Ecco le temperature medie a Managua.
Temperature medie di Managua
Managua G F M A M G L A S O N D
Min (°C) 21 21 22 23 24 23 23 23 23 22 22 21
Max (°C) 31 32 33 33 33 31 30 31 30 30 31 30

A Bluefields, sulla costa caraibica, cadono 4.000 millimetri di pioggia all'anno; piove moltissimo e quasi tutti i giorni da maggio a gennaio, e addirittura a luglio cadono 665 millimetri di pioggia. Marzo e aprile sono gli unici mesi in cui le piogge danno un po' di tregua: cadono rispettivamente 80 e 75 millimetri al mese, in entrambi i casi in 12 giorni.
Ecco le precipitazioni medie a Bluefields.
Precipitazioni medie - Bluefields
Bluefields G F M A M G L A S O N D Anno
Prec. (mm) 265 130 80 75 345 500 665 545 310 345 390 400 4050
Giorni 21 16 12 12 22 23 24 24 21 21 22 22 240

Va un po' meglio più a nord, a Puerto Cabezas, dove cadono 3.000 millimetri l'anno. Quindi qui e in generale lungo la costa caraibica non c'è un mese veramente secco; a causa delle piogge e del soffio degli alisei le temperature sono un po' più basse che a Managua, ma l'umidità è costantemente elevata.
Temperature medie di Bluefields
Bluefields G F M A M G L A S O N D
Min (°C) 22 22 22 23 24 23 23 23 23 22 22 22
Max (°C) 28 29 30 31 31 30 29 29 29 29 29 28

Il mare è caldo tutto l'anno, in entrambe le coste, come possiamo vedere dalla temperatura dell'acqua a Bluefields.
Temperatura del mare - Bluefields
Bluefields G F M A M G L A S O N D
Mare (°C) 27 27 27 28 28 28 28 28 29 29 28 28

Il soleggiamento sul versante caraibico del Nicaragua non è mai ottimo, è appena discreto a marzo e aprile (con 7 ore di sole al giorno) ed è mediocre da giugno ad agosto (con 3/4 ore di sole). Va meglio sul versante occidentale: a Managua si hanno 8 ore di sole al giorno a febbraio e marzo, e 7 a novembre, dicembre, gennaio e aprile. Il mese meno soleggiato (e anche il più piovoso) nella capitale è giugno, con appena 4 ore di sole al giorno.

Lago Nicaragua

Il Nicaragua è conosciuto come la terra dei laghi e dei vulcani. Alcuni vulcani spuntano dalle terre pianeggianti, come il San Cristóbal, altri dai laghi, come il Concepción che emerge dal lago Nicaragua. Nella zona interna centro-settentrionale vi è una catena montuosa, la Cordigliera Chontaleña. Il clima diventa mite sopra i 1.000 metri di quota, nelle cosiddette tierras templadas.
Il Nicaragua si trova nella traiettoria degli uragani, che possono colpire il Paese nel periodo giugno-novembre provenendo da est, dal mar dei Caraibi, ma sono più probabili da agosto ad ottobre.

Viaggi- quando andare

Il periodo migliore per visitare il Nicaragua va da dicembre ad aprile per quanto riguarda la parte occidentale e centrale, mentre si limita al periodo marzo-aprile lungo la piovosissima costa orientale.

In valigia - cosa portare

Per le tierras templadas e i versanti dei vulcani: tutto l'anno, vestiti leggeri, una felpa o maglione per la sera; impermeabile o ombrello.
Per le pianure e le coste: vestiti leggeri, una felpa per la sera da novembre a marzo; nella stagione delle piogge (da maggio a metà novembre a Managua, di fatto tutto l'anno nella costa est), un impermeabile leggero per i temporali.