Mappa di Google - Nigeria

In Nigeria il clima è tropicale, semi-arido all'estremo nord, e progressivamente più umido man mano che si procede verso sud.
Infatti vi è una stagione piovosa, dovuta al monsone africano, che è progressivamente più lunga e intensa procedendo da nord a sud: al nord (v. Sokoto, Kano, Maiduguri) dura appena quattro mesi e va da giugno a settembre, al centro (v. Abuja) va da aprile ad ottobre, mentre al sud (v. Lagos, Benin City, Port Harcourt) va da marzo a ottobre, e infine nel sud-est, la zona più piovosa (v. Calabar) va da marzo a novembre.

Precipitazioni in Nigeria

Le precipitazioni annue scendono sotto i 500 millimetri nell'estremo nord-est, sulle sponde del lago Ciad, vanno dai 1.000 ai 1.500 millimetri nelle zone centrali, superano i 2.000 nella parte più meridionale, e persino i 3.000 nell'estremo sud-est (nella cartina in alto sono indicate le precipitazioni). Ne consegue che anche la vegetazione varia considerevolmente, dal momento che si va dal paesaggio saheliano del nord, alla savana del centro, alle foreste del sud e alle mangrovie del delta del Niger e nelle aree costiere.
Anche le temperature variano considerevolmente a seconda delle fasce climatiche. Al nord l'inverno è caldo e secco, ma se di giorno può fare molto caldo (anche 40 gradi), di notte può fare fresco, persino freddo nelle zone collinari più settentrionali, dove i record del freddo sono di circa zero gradi.
Ecco le temperature medie di Kano, che si trova a 500 metri sul livello del mare, nel nord.
Temperature medie di Kano
Kano G F M A M G L A S O N D
Min (°C) 12 14 18 22 23 22 21 20 21 19 15 12
Max (°C) 30 33 37 39 38 34 31 29 31 34 34 31

A Kano le precipitazioni non raggiungono i 900 millimetri l'anno. Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Kano
Kano G F M A M G L A S O N D Anno
Prec. (mm) 0 0 2 10 70 115 205 310 140 13 0 0 865
Giorni 0 0 0 1 6 7 12 17 10 1 0 0 54

Nelle zone centrali l'inverno è molto caldo, con massime diurne intorno ai 33/35 gradi a dicembre e gennaio. In questo periodo il vento prevalente, l'harmattan, porta la polvere dal deserto riducendo la visibilità. Ecco le temperature medie di Abuja, la capitale, situata al centro del Paese, a 500 metri sul livello del mare.
Temperature medie di Abuja
Abuja G F M A M G L A S O N D
Min (°C) 20 26 24 25 20 18 22 18 18 21 16 16
Max (°C) 35 37 37 36 33 31 29 29 30 32 34 35

Ad Abuja le piogge ammontano a 1.200 mm l'anno, e superano i 100 mm al mese da maggio a ottobre. Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Abuja
Abuja G F M A M G L A S O N D Anno
Prec. (mm) 2 5 10 65 135 165 220 265 255 105 5 1 1220
Giorni 0 0 1 4 9 12 14 16 16 8 0 0 82

Sulla costa l'inverno è caldo ma più umido, con massime sui 30/32 gradi e le brezze pomeridiane che vengono dal mare; inoltre sulla costa sono frequenti i cieli nuvolosi, quantomeno in mattinata, mentre al centro-nord l'inverno è soleggiato. Qualche volta però l'harmattan può arrivare anche sulla costa.

Harmattan a Lagos

A partire da febbraio il caldo aumenta in tutte le zone interne, e diventa torrido al centro-nord da marzo a maggio, quando si raggiungono facilmente i 40 gradi. Al sud invece il riscaldamento è limitato, sia per la vicinanza dell'oceano, sia perché cominciano a manifestarsi i primi rovesci di pioggia. Le piogge aumentano di intensità e di frequenza e risalgono gradualmente il Paese, fino a interessare tutta la Nigeria a partire da giugno. Nella zona dove il fronte umido avanza, scontrandosi con l'aria calda e secca preesistente, si possono formare dei piccoli tornado. Da giugno a settembre l'aria è umida e il cielo è nuvoloso in tutto il Paese; le temperature sono uniformi, dal momento che sono ovunque intorno ai 28/30 gradi: le temperature diurne sono più basse che in inverno, ma il caldo è afoso. A Lagos, grande metropoli dove il calore della città si somma all'umidità del mare e della laguna, l'afa è particolarmente sgradevole, ma almeno sulla costa c'è il soffio delle brezze. Ecco le temperature medie di Lagos.
Temperature medie di Lagos
Lagos G F M A M G L A S O N D
Min (°C) 22 24 24 24 23 23 22 22 22 22 23 22
Max (°C) 32 33 33 32 31 29 28 28 29 30 31 32

Solo nell'estremo nord-est, nella zona del lago Ciad, dove le piogge non sono molto abbondanti neanche nel periodo estivo, si alternano periodi piovosi a periodi di bel tempo, in cui il caldo torna ad essere intenso.
Sulla parte occidentale della costa, tra metà luglio e fine agosto le piogge diminuiscono un po': a Lagos il mese più piovoso è giugno con 310 millimetri, che scendono a 260 a luglio e a 110 ad agosto; però il cielo rimane nuvoloso e l'umidità elevata.
Ecco le precipitazioni medie a Lagos.
Precipitazioni medie - Lagos
Lagos G F M A M G L A S O N D Anno
Prec. (mm) 15 40 75 140 205 310 255 110 165 135 55 20 1540
Giorni 2 3 6 9 12 16 13 12 13 11 5 1 103

Nel sud-est, la zona più piovosa, non si avverte questa diminuzione: a Calabar, dove cadono 3.000 millimetri di pioggia all'anno, ne cadono ben 400 al mese da giugno a settembre.
Le piogge si ritirano a partire da metà settembre all'estremo nord, nel corso di ottobre nella parte centrale, e si attardano fino a novembre all'estremo sud. Col ritorno del bel tempo tornano il caldo e l'aria secca al centro-nord, mentre al sud l'umidità rimane più alta a causa dell'influsso del mare.
Nella zona montuosa al confine con il Camerun, dove si trova il Gashaka Gumti National Park (e si trova la cima più alta del Paese, il Chappal Waddi, alto 2.419 metri), fa fresco al di sopra dei 1.500 metri.
Un'altra zona a quote elevate è l'altopiano di Jos al centro del Paese, dove la temperatura è abbastanza mite: nel capoluogo, che si trova a 1.200 metri, di giorno si passa dai 28 gradi di gennaio, ai 31/32 di marzo e aprile, ai 24/25 di luglio e agosto.
Temperature medie di Jos
Jos G F M A M G L A S O N D
Min (°C) 14 16 18 19 18 18 17 17 17 17 16 14
Max (°C) 28 30 32 31 29 27 25 24 27 29 29 28

La presenza del rilievo favorisce l'instabilità nei mesi piovosi, così che le piogge sono più abbondanti che nelle zone circostanti: dai 1.300 mm del capoluogo agli oltre 1.500 mm nel resto dell'altopiano.
Nel sud-est della Nigeria, il Cross River National Park è un'altra area collinare, ancora più umida e ricoperte di foreste.

Zuma Rock

Per fare i bagni, il mare è caldo tutto l'anno, anche se bisogna fare attenzione alle correnti. Il soleggiamento comunque non è mai ottimo sulla costa, neanche nei mesi secchi invernali.
Temperatura del mare - Lagos
Lagos G F M A M G L A S O N D
Mare (°C) 28 28 29 29 29 28 26 25 26 27 29 28

Viaggi- quando andare

Il periodo migliore per visitare la Nigeria è l'inverno, da novembre a febbraio, e in particolare i mesi di gennaio e febbraio, che sono i più secchi e soleggiati. E' vero che può fare molto caldo di giorno un po' ovunque, ma soprattutto al centro-nord, mentre di notte può fare persino freddo all'estremo nord, e a volte l'harmattan può portare tempeste di sabbia e polvere, ma almeno si evita sia il caldo torrido del periodo febbraio-maggio che le piogge abbondanti del periodo estivo. Anche a novembre si registra questo tipo di tempo caldo e secco, tranne nel sud-est (v. Calabar) dove si verificano le ultime piogge. Anche febbraio è simile, ma le giornate torride cominciano ad essere più frequenti in tutte le zone interne, a una certa distanza dal mare.

In valigia- cosa portare

In inverno: per il nord, Jos e Abuja, vestiti leggeri per il giorno, coprenti e in tessuto naturale (cotone o lino), turbante per il vento dal deserto, una giacca e un maglione per la sera, scarponcini comodi o sandali. Per il sud e Lagos, vestiti leggeri, una felpa leggera per la sera e l'aria condizionata, foulard per il vento carico di polvere.
In estate: vestiti leggeri in tessuto naturale (cotone o lino); ombrello o impermeabile leggero per i rovesci. Per Jos, aggiungere una felpa e una giacca leggera.
Per le donne è meglio evitare calzoncini e minigonne, soprattutto al nord.